Andiamo al Jimjilbang! Rilassarsi negli incredibili bagni pubblici della Corea del Sud

Pubblicata il 22 aprile 2016

Ostelli e Alberghi - I bagni termali della Corea del Sud
© Copyrights: Noby Leong

Il bagno pubblico della Corea del Sud 

 

Dopo una giornata di giri turistici in Corea del Sud, la maggior parte dei viaggiatori ha bisogno di rilassarsi. C'è sempre la possibilità di farlo al vosto ostello, ma da queste parti si può fare ancora meglio, dirigetevi quindi verso un tradizionale jimjilbang, dove potete rilassarvi per bene vivendo un'autentica esperienza coreana. All'inzio i jimijibang (bagni pubblici) fanno sicuramente intimidire, ma sono davvero posti di grande valore per rilassarsi e vi daranno la possibilità di dare un'occhiata alla società coreana. Dunque dimenticate la vostra timidezza e fatevi coinvolgere. Andiamo al jimijlbang! 

Come iniziare

Gli innumerevoli jimijilbang sparsi in Corea del Sud funzionano tutti allo stesso modo. Entrate, decidete se volete pagare la tariffa notturna o quella diurna e poi pagate alla reception. Vi verranno consegnati dei vestiti larghi tipo pigiama e verrete accompagnati alla porta che corrisponde al vostro sesso (maschile o femminile). Qiundi vi troverete nello spogliatoio dove dovete lasciare le vostre scarpe in un armadietto e poi farsi consegnare una chiave dall'addetto che c'è a vostra disposizione. Dopodichè bisogna lasciare l'uniforme che vi è stata consegnata alla reception in un'altro armadietto insieme a tutti i vostri vestiti. Si', siete completamente nudi adesso con la chiave dell'armadietto attaccata al vostro polso. 

E ora di lavarsi...

Da questo momento, vi unirete a tutte le altre persone nude nel bagno maschile o femminile. Nelle docce dove si lavano i coreani noterete che tutti strofinano accuratamente i loro corpi con dei panni inzuppati di sapone. Dovete fare anche voi la stessa cosa. Potreste chiedere aiuto per questa attività ad un addetto, pagando un extra, ma quasi tutti i non coreani si trattengono dal farlo. Dopo esservi lavati, potete sedervi in una delle numerose saune o vasche di idromassaggio di diversa temperatura con gli altri bagnanti. Le stanze dedicate alle saune possono raggiungere temperature anche di 90 gradi e le piscine fredde invece raggiungono i 0 gradi. Senza un particolare ordine, vi spostate da un posto ad altro finche non siate adeguatemente storditi e rilassati. 

Fomentare

Asciugatevi e mettevi il vostro pigiama. Andate al piano di sopra dove troverete un'altra sezione con diverse porte che conducono nelle camere miste (di entrambe i sessi) per "fomentare". La parola arcaica fomentare significa fare il bagno in acque medicali, e questa è proprio l'idea di quello che succede qui. Vi sposterete da una stanza ad un'altra, con diversa temperatura ed umidità e dove l'acqua è ricca di minerali (sale e e giada sono quelli più comuni). Alcune camere sono caldissime e quasi ustinanti, altre invece sono gelide. Siete liberi a spostarvi da una stanza a l'altra a vostro piacimento, dunque rilassatevi e fate le vostre scelte.  

Mangiate, dormite, ripetete

Jimjilbang non sono semplicemente normali bagni pubblici. I più grandi sono dei veri resort attrezzatissimi con ristoranti, zone comuni per dormire, palestre, stanze per il karaoke, e zone dove guardare la TV. Se pagate la tariffa per rimanere l'intera notte oppure arrivate all'inizio della giornata, avrete tutto il tempo a vostra disposizione per poter fare tutto quelllo che volete e nell' ordine che volete. E questo è esattamente quello che i coreani fanno, dunque dedicate ai jimjilbang l'intera giornata o tutta la notte e partecipate!